Feeds:
Articoli
Commenti

Vi segnalo questo contest per poter vincere un ipod nano: http://www.accordiespartiti.it/2008/11/ipod-contest/

Fate anche un giro sul sito: se ci piace strimpellare come me, ne vale davvero la pena ;)

Accordi canzoni


In un post sul blog ufficiale di Digg, Kevin Rose ha annunciato le nuove estensioni per Firefox 3, una toolbar e un sistema di notifica (quest’ultimo disponibile anche per Firefox 2).

Approfondimenti:

Straordinarie le potenzialità di questo nuovo motore di ricerca per immagini, Picitup . Purtroppo, per noi utenti italiani, la limitazione è sempre la stessa: la ricerca in inglese funziona molto meglio! Ma provatelo, ne vale davvero la pena.

E siccome, in linea con l’argomento del post, le immagini a volte valgono più di mille parole… Ecco qui un filmato dimostrativo!

Chi non conosce del.icio.us delicious, il sito per organizzare e condividere i propri segnalibri (o bookmarks o preferiti che dir si voglia)?

Beh, vedo che c’è qualche mano alzata lì in fondo… Potete allora approfittare per farci una capatina ora che ha fatto un bel restauro cosmetico!

La grafica che questo sito di social bookmarking si lascia alle spalle, decisamente grezza, era stata adottata dai primi tempi… La novità più evidente sta senz’altro nelle thumbnail (anteprime) dei bookmarks: molto bello!

Approfondimenti:

Si chiama Cuil, Si legge Cool, ed è il nuovo concorrente di Google. Il motore di ricerca è stato messo appunto da una giovane azienda, fondata da ex ingegneri di Google. I suoi punti di forza? Beh, a differenza del motore più famoso del web, non basa la sua ricerca in base al PageRank, ovvero una classifica in base ad un valore numerico che viene assegnato alla pagina secondo un algoritmo molto complesso che ha fatto la fortuna di Google, ma in base ad un’analisi del contenuto delle pagine in archivio, molto in linea con l’affermarsi del web semantico.

Il motore, che ovviamente è ancora molto giovane e migliorabile (soprattutto se comparato alla grande G),  effettivamente promette molto bene: provate ad effettuare una ricerca, e troverete i risultati già divisi in categorie e con tanto di anteprime. Per ora la ricerca funziona bene perlopiù le pagine in lingua inglese… Ma c’è da aspettarsi, secondo le stesse dichiarazioni degli sviluppatori, un miglioramento da questo punto di vista.

Per approfondimenti:

Era già possibile (ma con un metodo molto complicato) farlo con il software per la versione precedente dell’iPhone, ora il tutto sarà più facile con questo softwarino, PwnageTool.

Il software permette di fare il Jailbreak, ovvero dà la possibilità di installare software di terze parti, non approvato cioè da Apple, ma NON l’unlock dalla SIM (che comunque per gli iPhone italiani è inutile). Lo trovate su winpwn.com (ma il sito è stato preso d’assalto, potrebbe non essere disponibile per un po’…)

Shuttleworth, fondatore della Canonical, la società che distribuisce Ubuntu, durante la OSCON (Open Source Convention) ha invitato gli sviluppatori Linux a rendere la presentazione del sistema operativo più attraente di quella del sistema Apple.

“Uno degli obiettivi principali per i prossimi due anni è quello di trasformare il desktop Linux in un qualcosa di stabile, robusto e non molto carino, in un desktop artistico. Non solo possiamo emulare Apple, ma possiamo anche batterla creando un sistema operativo concorrente con applicazioni decisamente più accattivanti. Dobbiamo assolutamente investire tutte le nostre forze nel rendere il desktop di Ubuntu quanto più bello e utile possibile”
[Traduzione da TuxJournal]

La sfida è dura, ma già Ubuntu in queste ultime release, grazie anche all’integrazione di Compiz Fusion, è diventato molto attraente graficamente. Quello che serve è forse una omogeenizzazione del tutto, evitare cioè che ogni sviluppatore usi per le proprie applicazioni un layout grafico particolare.

Per chi non conosce Linux, Compiz fusion e il suo cubo (e purtroppo sono tanti ancora!), ecco un filmato abbastanza eloquente.


(sì, è un po’ vecchio, ma di quelli trovati mi sembra quello fatto meglio!)

Per seguire le evoluzioni di Compiz Fusion, vi segnalo FusionCast.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.